Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Quando la natura si sveglia

Quando la natura si sveglia

Con i bei giorni riscopriamo le gioie della natura e il bisogno di proteggerla.

Mentre i fiumi, ruscelli, laghi, lasciano il loro freddoloso mantello invernale, i nostri corpi si svegliano, si svestono con il richiamo del sole, del mare, della sabbia calda. Il cielo, la terra, il mare si rivestono con una parure di luce per salutare il ritorno delle belle giornate.

Ma ci prendiamo abbastanza cura della natura, della nostra «comune casa»?

Purtroppo no... Siamo presi dal vortice della vita che ormai viviamo a cento all'ora, perdendo cosi il senso della contemplazione, dell'osservazione, della pausa che ci permette di ammirare l'ambiente che ci circonda.

Meravigliarci davanti alle api che bottinano i fiori dell'arancio di un giardino.

Chiudere gli occhi e sentire la dolce musica degli uccelli che cinguettano sugli alberi.

Osservare il balletto dei fenicotteri rosa nel cielo e il loro atterraggio strano sullo stagno...

Se fossimo capaci di fermarci un attimo per poter coltivare l'arte della contemplazione, al posto della sola consumazione, vedremmo cosa la Terra è in grado di regalarci ogni giorno e allora potremmo prendere spontaneamente delle misure per proteggerla.

Se fossimo capaci di fermarci un attimo, il rispetto, la meraviglia per il mondo finirebbe per prendere il sopravvento sulle corse contro il tempo, sull’avidità che oggi caratterizza il genere umano, sul mondo consumistico che ormai divora inesorabilmente il nostro pianeta.

 

Se fossimo capaci di fermarci...

 

Questa settimana Francesco Picciau, scultore, ma anche poeta a tempo perso, ci regala un testo sulla forza della vita che potra' solo portarci a riflettere.

Rolande Murat continua a farci sognare con la sua Thailandia e il profumo dei suoi innumerevoli fiori.

Il programma musicale sarà un incanto, un risveglio dolce per i nostri sensi mentre la scelta cinematografica ci trascinerà in un universo in cui la natura ci tratterà con arroganza e ci imporrà la sua volontà.

E scopriremo cosa Zia Luisa, con i suoi prodotti tipici del nostro territorio, ci preparerà questa settimana.....

 

Buon risveglio a tutti, porgete l'orecchio alla natura, lei ci parla continuamente…. ascoltiamola!

Christine Lauret

Torna alla home
Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Chi sono
Words and Dreams

L'humour, les mots j'en fais mon affaire...La langue de bois, je ne connais pas. Fatiguée d'être censurée, j'ai décidé de faire profiter, à ceux d'entre vous qui n'ont pas peur des mots, à ceux qui sont capables d'aller au-delà d'un paragraphe de lecture, de mes pensées, de mes élucubrations.
Vedere il profilo di Words and Dreams sul portale blog Overblog

Commenta il post