Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog

Words and dreams

Patrizia Floris: un attimo di pace

Patrizia Floris: un attimo di pace

Da quando ha lasciato il suo lavoro da biologa, Patrizia Floris ha rivelato un'altra sfaccettatura: quella di autrice piuttosto ben ispirata. Incontro con la scrittrice. Sono le 17.30, il freddo è pungente e la notte ha iniziato ad avvolgere la città...

Mostra altro su

L'immenso azzurro

L'immenso azzurro

Dipinto Inès Cireddu Abbraccio il tuo sorriso, Luminoso raggio di luce Folla di colori incontro Strepitosi dal tuo cuore libero Spiare un fiore Irrompere nel silenzio L’azzurro è là! Prendilo! Danzalo! Cantalo! Giocalo! Pregalo! Amalo! É tuo! Sei tu,...

Mostra altro su

Il gioiello del Vietnam: la baia d'Halong

Il gioiello del Vietnam: la baia d'Halong

Foto Roalnde Murat Continuo il mio periplo. Lascio Tam Coc per Halong alle 5 del mattino con un pullman. Hon Gai è il porto dove devo imbarcarmi per la crociera nella baia d'Halong. Di nuovo il viaggio in autobus è lungo, scomodo e anche se ho un posto...

Mostra altro su

Gli occhi nudi di Angelica

Gli occhi nudi di Angelica

Angelica Grivèl Serra - Foto di Stefania Paparelli Quando è nata, 3 fate si sono inclinate sulla culla di Angelica e le hanno regalato: bellezza, intelligenza e il dono di scrivere. Scrittrice, giornalista, politica, modella e giovane studentessa, a 22...

Mostra altro su

E i mostri sono...

E i mostri sono...

The walking dead Sarebbe fantastico se tutti avessero gli occhi per vedere le cose sempre e solo per quello che esse realmente sono. Se tutti avessero gli occhi tutti sarebbero d'accordo nel dire che il cielo è blu e il sole splende e il sangue luccica...

Mostra altro su

In strada per Tam Coc (Vietnam 2)

In strada per Tam Coc (Vietnam 2)

Foto Rolande Murat Vado via da Hoi An via Hanoi in aereo un po' stressata perché devo trovare un taxi o un autobus che mi porta al Guest House prenotato distante dall'aeroporto di 115 chilometri. Piove a dirotto. Esco dall'aeroporto correndo e chiedo...

Mostra altro su

Libro: Venticinque garofani rossi

Libro: Venticinque garofani rossi

Sinossi: Un farmaco sperimentale utilizzato per guarire una patologia è forse responsabile del viaggio a ritroso nel passato di un tranquillo impiegato cagliaritano di 48 anni. Il disagio giovanile, la droga, l'aids e i fatti sanguinosi del terrorismo...

Mostra altro su

Rinaldo Pinna sotto i riflettori

Rinaldo Pinna sotto i riflettori

Qualche scatto della vita di Rinaldo Pinna musicista

Mostra altro su

I miei auguri per quest'anno

I miei auguri per quest'anno

Ho 54 anni e sono felice. Sono felice perché ho avuto tutto ciò che ho voluto nella vita. Non vi parlo dei beni materiali, no, quelli saranno per un'altra vita...oppure no... Vi parlo di emozioni, amore, sentimenti, passione... tutto ciò che non si compra...

Mostra altro su

Rinaldo Pinna: il menestrello sul balcone

Rinaldo Pinna: il menestrello sul balcone

Rinaldo Pinna - Fotografia di Michella Mireu «Tu, non sei fatto per suonare! Lascia perdere...» disse il professore. Se Rinaldo Pinna l'avesse ascoltato quando, da ragazzo, imparava a suonare la chitarra, oggi non darebbe gioia a nessuno e io non scriverei...

Mostra altro su